Professione Links Iscrizioni Contatti Area riservata


Presentazione dell'Associazione

 

L'A.N.I.S. è un'organizzazione autonoma, apolitica e senza fini di lucro, che riunisce e rappresenta sul piano nazionale gli Ispettori Sanitari, di qualsiasi ordine e grado, comunque denominati, che svolgono compiti di prevenzione, controllo e vigilanza igienico-sanitaria.  

La Costituzione “tutela la salute come fondamentale   diritto dell'individuo e interesse della collettività”, ed a garanzia di tale irrinunciabile diritto, alcune migliaia di  ispettori sanitari, giornalmente svolgono il loro delicato compito di vigilanza, controllo e prevenzione nei diversi settori di  competenza, quali: igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro, protezione dell’ambiente, sicurezza e qualità degli alimenti, veterinaria, farmacovigilanza, biotecnologie, appropriatezza dell’assistenza sanitaria ecc.

In tale contesto l’attività e l’impegno dell’Associazione Nazionale Ispettori Sanitari è volta al conseguimento di un più elevato livello di competenza ed efficacia degli ispettori, anche attraverso  lo sviluppo di iniziative di studio, ricerca, formazione ed aggiornamento professionale.

Per  meglio rispondere alle esigenze di operatori, utenti e  cittadini, questo sito internet vuole essere un punto d’incontro tra le diverse realtà e strumento di diffusione  di informazioni utili alla  promozione della salute.

Dott. Saverio Maurizio Parrino 

Presidente A.N.I.S.

 


28 settembre 2017 - quotidianosanità.it

Ddl Lorenzin. L'Affari Sociali licenza il testo con molte modifiche. Ma su parafarmacie e punteggio rurali per il concorso straordinario rimandato tutto all'Aula, a partire dal 9 ottobre

Approvato ieri il nuovo articolo 9 sull'esercizio abusivo della professione.   Chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito con la reclusione da sei a tre anni e con la multa da 10.000 euro a 50.000 euro.

Si applica la pena della reclusione da uno a cinque anni e della multa da 15.000 euro a 75.000 nei confronti del professionista che ha determinato altri a commettere il reato ovvero ha diretto l'attività delle persone che sono concorse nel reato medesimo.

Introdotte modifiche agli articoli 589 (omicidio colposo) e 590 (lesioni personali colpose) del Codice Penale. La detenzione di medicinali scaduti, guasti o imperfetti in farmacia è punita con la sanzione da 1.500 euro a 3.000 euro

 

In data 19 settembre 2017, a seguito dell'assemblea ordinaria dei soci per il rinnovo delle cariche sociali è stato rinnovato il Consiglio Direttivo dell'Associazione

 

Aperte le iscrizioni per l'anno 2018

iscriviti o rinnova la tua adesione all'associazione

Immagine correlata

 

Decreto del Ministero dell'Università e della Ricerca

Ripartizione corsi universitari per le professioni sanitarie a.a. 2017/2018

La tutela dal fumo passivo negli spazi confinati o aperti non regolamentati dalla Legge 3/2003art.51 (Legge Sirchia) e successive modificazioni Giugno 2017
Pubblichiamo, gratuitamente, le Tesi di Laurea dei Dottori in Tecniche dalla Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro e dei Dottori Magistrali in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione Linea-guida per l’elaborazione e lo sviluppo dei manuali di corretta prassi operativa in materia di igiene e di applicazione dei principi del sistema HACCP (Rev 1) - 2017

Attenzione

Tentativi di truffa con l'utilizzo improprio dell'ANIS

 

Il portale RASFF consente di essere aggiornati in tempo reale dei rischi diretti o indiretti per la salute pubblica connessi al consumo umano

 

Ministero della Salute

Pubblicato il “Piano nazionale di controllo ufficiale delle micotossine negli alimenti” Anni 2016-2018

Dal 13 dicembre 2016: Obbligo dichiarazione nutrizionale in etichetta (Regolamento UE n. 1169/2011) Nota chiarimenti.  
   
 
 

Associazione Nazionale Ispettori Sanitari - e-mail: info@ispettorisanitari.it