Regolamenti Comunitari che andranno in vigore dal prossimo gennaio 2010

 

 

 

Reg. CE n. 1151/2009 del 27 novembre 2009 che subordina a particolari condizioni l’importazione di olio di girasole originario dell’Ucraina, o proveniente da tale paese, a causa del rischio di contaminazione da oli minerali e che abroga la decisione 2008/433/CESi applica a decorrere dal 1° gennaio 2010.

L’art.4 del presente regolamento - controlli ufficiali – prevede che “gli Stati Membri prelevano su base aleatoria e analizzano per accertare….”.. Si ritiene che il prelievo dei campioni  sulle partite di olio di girasole presentate all’importazione, venga effettuato a sondaggio nella misura del 5% delle partite presentate o di cui si prevede l'arrivo nella settimana, secondo quanto previsto dal DPR 14 luglio 1995.

 

Reg.CE  n.1152/2009 del 27 novembre 2009 che stabilisce condizioni particolari per l’importazione di determinati prodotti alimentari da alcuni paesi terzi a causa del rischio di contaminazione da aflatossine e che abroga la decisione 2006/504/CESi applica a decorrere dal 1° gennaio 2010.

 

Reg.CE n.669/2009 del 24 luglio 2009 recante modalità di applicazione del regolamento CE n.882/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al livello accresciuto di controlli ufficiali sulle importazioni di alcuni mangimi e alimenti di origine non animale e che modifica la decisione 2006/504/CE della Commissione.  Si applica a decorrere dal 25 gennaio 2010.

 

Nota Ministero della Salute n.37181 del 23 dicembre 2009: Elenco dei punti designati per i controlli all’importazione in Italia di determinati prodotti alimentari da alcuni Paesi Terzi.