Professione Links Iscrizioni Contatti Area riservata


Presentazione dell'Associazione

 

L'A.N.I.S. è un'organizzazione autonoma, apolitica e senza fini di lucro, che riunisce e rappresenta sul piano nazionale gli Ispettori Sanitari, di qualsiasi ordine e grado, comunque denominati, che svolgono compiti di prevenzione, controllo e vigilanza igienico-sanitaria.  

La Costituzione “tutela la salute come fondamentale   diritto dell'individuo e interesse della collettività”, ed a garanzia di tale irrinunciabile diritto, alcune migliaia di  ispettori sanitari, giornalmente svolgono il loro delicato compito di vigilanza, controllo e prevenzione nei diversi settori di  competenza, quali: igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro, protezione dell’ambiente, sicurezza e qualità degli alimenti, veterinaria, farmacovigilanza, biotecnologie, appropriatezza dell’assistenza sanitaria ecc.

In tale contesto l’attività e l’impegno dell’Associazione Nazionale Ispettori Sanitari è volta al conseguimento di un più elevato livello di competenza ed efficacia degli ispettori, anche attraverso  lo sviluppo di iniziative di studio, ricerca, formazione ed aggiornamento professionale.

Per  meglio rispondere alle esigenze di operatori, utenti e  cittadini, questo sito internet vuole essere un punto d’incontro tra le diverse realtà e strumento di diffusione  di informazioni utili alla  promozione della salute.

Dott. Saverio Maurizio Parrino 

Presidente A.N.I.S.

 


Per ricercare i professionisti sanitari abilitati

iscritti alla Federazione nazionale Ordini dei TSRM e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione

 Clicca qui

4 febbraio 2020

  Presentiamo due Libri inediti per Tecnici della prevenzione

             

Ministero della Salute - Cosa c'è da sapere

Decreto 7 gennaio 2020

 Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato di aver firmato il provvedimento che istituisce la consulta permanente delle professioni sanitarie e socio-sanitarie. “Un luogo di dialogo, ascolto e confronto tra medici, infermieri, farmacisti e professionisti della salute”.

Il provvedimento che istituisce l’organismo che avrà il compito di facilitare “il dialogo tra le professioni, avvicinare le stesse ai decisori istituzionali per collaborare al miglioramento della qualità dell’assistenza dei cittadini”. Nella Consulta gli ordini dei Medici, Veterinari, Farmacisti, Infermieri, Ostetriche, Tecnici sanitari radiologia e Professioni sanitarie tecniche e riabilitazione e prevenzione, Biologi, Chimici e Fisici, Psicologi, Assistenti sociali. 

30 luglio 2019

Pubblicati i Decreti per:

Consiglio direttivo

Commissione albo

per Tsrm e Professioni sanitarie

12 agosto 2019

Pubblicato il Decreto 9 agosto 2019

che istituisce gli Elenchi speciali ad esaurimento per gli operatori sanitari (tra i quali i  Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro) che non possono iscriversi agli Albi professionali delle professioni sanitarie a causa della mancanza dei requisiti formativi previsti dalla normativa vigente.

Il decreto individua i requisiti e i titoli che si devono possedere per essere iscritti in tali Elenchi.

L’iscrizione negli Elenchi, prevista dai commi 537 e 538 dell’articolo 1 della legge di bilancio 2019, dovrà avvenire entro il 31 dicembre 2019.

L’iter per l’entrata in vigore del provvedimento prevede il controllo e la successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Sicuri di aver fatto chiarezza per tutti?

AVVISO IMPORTANTE

 

Decorrenza termini di iscrizione agli albi di cui al DM 13 marzo 2018

 

Si ricorda che dalle ore 24:00 del prossimo 31 dicembre, al momento della pre-iscrizione all’albo professionale, il portale chiederà al professionista di autocertificare se dal 1 luglio al 31 dicembre 2018 ha o meno esercitato la professione per la quale sta per chiedere l’iscrizione all’albo. 
La mancata iscrizione all’albo, nei termini imposti dalla legge 3/2018, configura il reato di esercizio abusivo della professione.
Per maggiori informazioni: 

http://www.tsrm.org/index.php/decorrenza-termini-di-iscrizione-agli-albi-di-cui-al-dm-13-marzo-2018/

UFFICIALI DI POLIZIA GIUDIZIARIA DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Funzioni

Poteri

Obblighi

 

Il Ministero della Salute chiarisce:

Abusivo chi non si iscrive all'Albo professionale delle professioni sanitarie - Nessuna proroga per i dipendenti pubblici.

 

Tsrm

Decorrenza termini di iscrizione agli albi di cui al DM 13 marzo 2018.

La federazione nazionale TSRM-PSTRP ribadisce l'obbligatorietà dell'iscrizione all'albo professionale per poter svolgere la professione sanitaria a partire dalle 14 febbraio 2018.

La FNO TSRM-PSTRP scrive alla sigle sindacali

Facciamo chiarezza in merito alla corretta interpretazione sull'obbligo di iscrizione all'ordine professionale. La Federazione Nazionale dell'Ordine TSRM PSTRP scrive alle organizzazioni sindacali CGIL-CISL-UIL

 

Aperte le iscrizioni per l'anno 2019

iscriviti o rinnova la tua adesione all'associazione 

CI SIAMO!

dal 1° luglio 2018 sarà possibile l'iscrizione

all'Albo Professionale

nuova storia per i TECNICI DELLA PREVENZIONE

 

Il portale RASFF consente di essere aggiornati in tempo reale dei rischi diretti o indiretti per la salute pubblica connessi al consumo umano

TECNICI DELLA PREVENZIONE NEL MINISTERO DELLA SALUTE

12 marzo 2018 - L'ANIS scrive: al Segretario Generale, alla Direttore Generale del personale dell’organizzazione e del bilancio,  al Direttore Generale delle professioni sanitarie e delle risorse umane del Servizio Sanitario Nazionale, al Direttore Generale della prevenzione sanitaria e al Direttore Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari del Ministero della Salute in merito alla Circolare del 15/2/2018 riguardante l'attività svolta da personale sprovvisto dell'abilitazione professionale di Tecnico della prevenzione

POLIZIA GIUDIZIARIA

3 febbraio 2018 - L’ANIS scrive alla Direzione Generale del personale dell’organizzazione e del bilancio del Ministero della salute in merito al riconoscimento delle speciali funzioni di Ufficiale di Polizia Giudiziaria al personale del Ministero della salute.

 

 

Con l’approvazione definitiva da parte del Senato del Ddl Lorenzin (22 dicembre 2017) viene introdotto, nel nostro ordinamento giuridico, l’articolo 12 (Esercizio abusivo di una professione sanitaria) che modifica l’art.348 del codice penale (esercizio abusivo di una professione) stabilendo che (in sintesi): ...

Immagine correlata

 

Decreto del Ministero dell'Università e della Ricerca

Ripartizione corsi universitari per le professioni sanitarie a.a. 2017/2018 

La tutela dal fumo passivo negli spazi confinati o aperti non regolamentati dalla Legge 3/2003art.51 (Legge Sirchia) e successive modificazioni Giugno 2017
Pubblichiamo, gratuitamente, le Tesi di Laurea dei Dottori in Tecniche dalla Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro e dei Dottori Magistrali in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione

Attenzione

Tentativi di truffa con l'utilizzo improprio dell'ANIS 

 
 

Associazione Nazionale Ispettori Sanitari - e-mail: info@ispettorisanitari.it